Juniores Regionali: pareggio con brivido

FacebookTwitterGoogle+

WhatsApp Image 2019-02-24 at 20.23.18Un forte vento è il protagonista indiscusso della partita tra la Galcianese e il Candeglia giocata sul centrale del Luca Conti.I ragazzi di mister Santacroce cercano di continuare la striscia positiva dopo le nette vittorie contro Maliseti (4-0) e nella trasferta di Migliarino (0-3),gli ospiti di interrompere quella negativa di due sconfitte entrambe per 3-1 a Lucca contro l’Atletico e quella di sabato scorso contro il Lanciotto.
Pronti via e la Galcianese dopo nemmeno un minuto ha la possibilità di passare in vantaggio con Bagnoli che da due metri dalla porta non riesce a trasformare in rete un passaggio da fondo campo di Guazzini.
Una decina di minuti più tardi è lo stesso Guazzini a fallire su cross dalla sinistra di Cioffi, l’attaccante biancoazzurro da pochi passi decide di stoppare la palla anzichè concludere a colpo sicuro facendosi soffiare il pallone da un difensore.
A parte le due nitide occasioni la partita appare abbastanza equilibrata ma senza sprazzi di bel gioco,sicuramente dovuti anche alle condizioni meteorologiche e del campo che rendono impossibili sia il gioco aereo,che le giocate a terra.
Proprio il vento la causa principale del gol che porta in vantaggio gli ospiti.
Uno spiovente dalla destra viene colpito di testa da un giocatore pistoiese,la palla prende una traiettoria strana che colpisce la parte alta della traversa anzandosi perpendicolarmente, la ricaduta colpisce nuovamente il legno superiore ingannando Varosi,e sulla caduta della palla è più lesto Borri che porta in vantaggio la propria squadra.
La Galcianese sembra accusare il colpo ma dopo qualche minuto è Maccioni a sfiorare il gol del pareggio con un diagonale dalla sinistra che sfiora il palo.I pratesi cercano di riequilibrare l’incontro prima del riposo ma è il Candeglia che al 45° ha la possibilità di portarsi sul doppio vantaggio.La squadra pratese si fà sorprendere in contropiede con l’esterno pistoiese che entrato in area viene trattenuto da un giocatore locale.L’arbitro non ha esitazioni e decreta il calcio di rigore .Alla battuta il nr.6 piazza il tiro alla destra di Varosi che riesce a deviare sul palo il tiro e a mantenere aperta la partita.
Nella ripresa mister Santacroce cambia modulo passando ad una difesa a quattro e inserendo Methasani al posto di Maccioni ammonito.
Proprio l’attaccante subentrato riesce a trovare il gol del pareggio grazie ad una punizione dal limite dell’area,calciando con astuzia sotto la barriera un pallone velenoso che sorprende il portiere ospite alla sua sinistra.
Il Candeglia prova a reagire ma senza creare sostanziali pericoli alla squadra locale,che vede la possibilità di ribaltare il risultato sulle ali dell’entusiasmo dopo il gol del pareggio ma i ragazzi di mister Santacroce mantengono sì il pallino del gioco di una partita combattuta e nervosa ma anch’essi senza chiare occasioni da gol,almeno fino all’85° quando Zine riesce a stoppare un pallone a pochi passi dalla porta ma non riesce a concludere facendosi anticipare da un difensore.
Per la Galcianese la partita si chiude con un pareggio che ha un sapore amaro per le molte occasioni fallite ma con un retrogusto dolce,perchè complice il vento i ragazzi di mister Santacroce non hanno sicuramente giocato la loro miglior partita e per come si era messa il Candeglia avrebbe potuto portarsi sul 2-0 se non avesse fallito il calcio di rigore,rendendo più difficile la rimonta biancoazzurra.

FacebookTwitterGoogle+
Updated: 24 febbraio 2019 — 20:43
S.S.D. Galcianese, c/o Circolo Ricreativo “Renzo Degli Innocenti” - Via Andrea Costa, 62 – 59100 Prato Sito realizzato da SitiWeb-Prato.it